Noctua Edizioni

 

Contatti

 

Acquisti

 

 

Pagina iniziale

                                 

      

FILOSOFIA

 

POLITICA

 

STORIA

 

SAGGI

 

NARRATIVA

 

POESIA

 

TEATRO 

 

AFORISMI

 

MONTAGNA

 

DOCUMENTI

 

GENIUS LOCI

 

Echi di Guerre Lontane

Racconti

Fabrizio Legger 

pp. 142 - € 12,40

copechiweb.gif (798866 byte)

 

[...] Il tema del conflitto armato viene interpretato da diversi punti di vista: dalla guerra aperta fra contrapposti eserciti a quella più sanguinosa fra truppe regolari e bande guerrigliere [...]. Si racconta quindi di guerre moderne, contemporanee o future, che affindano le loro radici nella fantapolitica.

"OCCHIO", Mensile dedicato al tempo libero, Dicembre 2003

 

 

I grandi temi della guerra, della lotta, del combattimento, hanno sempre elargito agli scrittori copiose fonti di ispirazione.

Romanzi storici, racconti esotici, drammi politici, poemi epici, hanno sempre avuto come sfondo (quando non come tema vero e proprio dell’opera stessa!) vicende belliche e guerresche di ogni genere e di ogni epoca.

Quella della guerra è una tematica ricorrente tanto nelle letterature classiche e straniere quanto in quella italiana.

Poemi come l’Orlando Furioso e la Gerusalemme Liberata sono incentrati su grandi guerre, quasi tutti i romanzi di Salgari sono ambientati in epoche di cruenti conflitti e di guerriglie libertarie, molte poesie di D’Annunzio e di Marinetti costituiscono un’esaltazione roboante della guerra stessa (si pensi che Marinetti la definì addirittura “sola igiene del mondo”!).

Ebbene, anche i dodici racconti compresi in questo mio libro intitolato Echi di guerre lontane, hanno come comune denominatore la guerra.

Il tema del conflitto armato (sia che si presenti come scontro tra eserciti regolari, come insurrezione rivoluzionaria, come azione di guerriglia o, addirittura, come guerra futuristica con tanto di miliziani alieni e di astronavi extraterrestri) è il filo conduttore di questi racconti che spaziano in aree geografiche estremamente diverse tra loro.

Innumerevoli facce della guerra sono qui raffigurate: quella della guerra aperta e totale tra contrapposti eserciti, quella ancor più sanguinosa che vede lo scontro tra truppe regolari e bande guerrigliere, quella della distruzione con armi di massa, quella delle violenze a danno di civili inermi, quella dei supremi gesti di sacrificio da parte di combattenti consci che la loro vita è giunta al termine e che altro non possono fare se non darsi la morte o correre incontro alla morte.

 

Noctua Edizioni      Contatti - Acquisti - Pagina iniziale