Noctua Edizioni

 

Contatti

 

Acquisti

 

 

Pagina iniziale

                                 

      

FILOSOFIA

 

POLITICA

 

STORIA

 

SAGGI

 

NARRATIVA

 

POESIA

 

TEATRO 

 

AFORISMI

 

MONTAGNA

 

DOCUMENTI

 

GENIUS LOCI

 

GLI DEI DELLE PICCOLE COSE

Alcamon Ram Haros

pp. 44 - € 6,00

Tra prosa e poesia, massime di saggezza e dialoghi anche ironici, inni e racconti visionari, in mezzo a tale evocativo labirinto di arcane suggestioni, il filo conduttore è l’umanità quale anello di congiunzione fra gli Spiriti della Terra Madre e gli Dèi dei cieli possenti.

Soltanto recuperando la propria ancestralità mediante gli spiriti che la compongono (a partire dai più grandi fra essi: gli Dèi) è possibile tornare a radicarsi senza più essere preda delle sovrastrutture del Potere, bensì riacquistando – qui e ora – la propria reale dimensione per accedere alla vera evoluzione: più che mai, dunque, proiettati verso il futuro. Detto in altri termini, è soltanto riconnettendosi – quanto meno idealmente – agli spiriti che costituiscono la nostra rimossa ancestralità che è possibile ritrovare la propria spinta più evolutiva. Altre strade non ve ne sono; e se ve ne sono non conducono da nessuna parte se non ad alimentare vecchie e ormai sedimentate sovrastrutture di cui sarebbe invece ora di liberarsi. [Dal Testo]

 

Noctua Edizioni      Contatti - Acquisti - Pagina iniziale