Noctua Edizioni

Ad fontes

Incursioni letterarie tra storia e antropologia

Massimo Centini

pp. 136 - € 12,90 

adfontescop.gif (125714 byte)

 
[...] Massimo Centini, ben noto anche ai non addetti ai lavori, soprattutto per le pubblicazioni legate al folklore e alla religiosità, si è misurato con un altro tipo di fonti: quelle fornite dalla letteratura di vari periodi storici. [...] Il risultato raggiunto con questa insolita prova è tutt'altro che privo di interesse e non mancano originali occasioni di riflessione, con collegamenti spesso inaspettati [...] come quella che lega la figura in apparenza zuccherina di Mary Poppins all'immagine della strega. [...]
Enzo de Canio, "Il Secolo d'Italia", 21 settembre 2001
 
 
 
Mary Poppins è "pagana". [...] Sì, infatti, l'autrice australiana Pamela Travers, era un'appassionata di spiritismo e di cultura esoterica. [...] Lo scrive l'antropologo Massimo Centini [...] in uno dei brevi saggi pubblicati nell'eclettica antologia Ad fontes.
"L'Avvenire", 16 ottobre 2001
 
 
 
Ad Fontes: nell'ultimo lavoro di Centini uno studio storico delle paure profonde verso gli spiriti malvagi.
Roberto Schena, "La Padania", 19 settembre 2001
 
 

La necessità di avere sempre una fonte di riferimento è fondamentale per lo studioso che intenda mantenere il proprio lavoro a livello scientifico. Le pagine che seguiranno partono dal testo, da "qualcosa che c’è" e che costituisce un punto di riferimento per tracciare linee di connessione, per cercare radici, per ipotizzare un approfondimento.
In questo volume il lettore troverà una serie di spunti intorno a temi a volte singolari, ma osservati dall’autore con rigore filologico.
I testi hanno in comune l’originalità e l’origine: una fonte. Base fondamentale per ogni ricerca che intenda dirsi scientifica. Una proposta di lettura e di riflessione.

 

Noctua Edizioni      Contatti - Acquisti - Pagina iniziale